Gianni Infantino, numero uno della FIFA (ph. zimbio)
Champions League

Champions senza Juventus? Infantino: "Decide l'Uefa. Anche i club piccoli meritano cura"

Infantino ha rimesso la decisione dell'Uefa riguardo i club fondatori della Superlega che non sono ancora usciti dalla competizione

Gabriele Grimaldi
07.05.2021 23:34

La prossima Champions League sarà senza Barcellona, Juventus e Real Madrid

La Uefa, tramite le dichiarazioni del presidente Ceferin, ha fatto sapere che prenderà provvedimenti nei loro confronti in quanto unici club a non aver ammesso l'errore della Superlega e a non esserne usciti del tutto.

Sull'argomento è intervenuto anche il numero 1 della Fifa Gianni Infantino in un'intervista ad As.

Le dichiarazioni del presidente Fifa Infantino: “La Uefa deciderà l'azione più appropriata”

"Conosciamo tutti l’importanza di questi grandi club e come sono in grado di far vibrare i loro milioni di fan sia nei loro paesi di origine che in tutto il mondo, ma dobbiamo anche prenderci cura dei club che non sono così grandi, di quelle leghe e federazioni che non sono in cima alla piramide. Dobbiamo garantire che il calcio cresca e venga giocato in tutto il mondo. La Uefa deciderà quale sia l’azione più appropriata da intraprendere nelle sue competizioni. Certo, dobbiamo essere rigorosi e disposti ad agire con fermezza, ma senza perdere di vista la possibilità di cercare di trovare soluzioni comuni a problemi comuni".

 

Per quali squadre tifano Zazzaroni, Diletta Leotta, Caressa e Ilaria D'amico? Fede calcistica dei giornalisti e telecronisti Rai, Sky e DAZN
SKY o DAZN? Dove vedere Fiorentina-Lazio, streaming e diretta tv Serie A