NBA

NBA, la dura critica di Trump: "Orribile quello che stanno facendo"

Il presidente USA critica aspramente la lega per via delle proteste sociali a Disney World

Francesco Rossi
11.08.2020 17:58

 

Che Donald Trump sia sempre pronto alla polemica è oramai cosa nota e questa volta le sue critiche sono verso l'NBA. Durante un'intervista a Fox Sports, il presidente USA si è scagliato contro la lega del basket statunitense, reo secondo il tycoon di "essersi inchinato alla Cina". Nel mirino di Trump, le proteste sociali a Disney World. Ecco le sue critiche nei confonti dell'elite del basket americano:

"Quello che sta succedendo è orribile per il basket. Guardate gli indici di ascolto: sono in calo, sono numeri davvero molto bassi. La gente è infuriata e loro non capiscono, non capiscono che hanno fatto abbastanza politica e non ne hanno bisogno. C’è qualcosa di davvero brutto nell’Nba, in come sta facendo le cose. Sono nei guai, in grossi guai, più grossi di quanto capiscono. Non mi piace per niente quello che sta succedendo nel basket: devi rimanere in piedi per la tua bandiera, devi rispettarla e rispettare il tuo paese. Guadagni milioni di dollari l’anno per giocare uno sport che giocheresti comunque, anche se non fossi un professionista. Devono rispettare il loro paese”.

Poi la stoccata finale: "Alcune delle critiche nei miei confronti da parte dell’Nba sono molto spiacevoli, molto, molto spiacevoli. E francamente anche molto stupide. E fatemi dire questo: il modo in cui si sono piegati alla Cina è veramente disdicevole. Fanno molti più soldi qui che in Cina, ma qui esiste un sistema che ti permette di criticarlo, non rispettarlo. E questo per loro è un male, perché non apprezzano quello che abbiamo qui. Mentre con la Cina... la stessa Cina che ci ha portato il virus, a noi e al resto del mondo, quello che hanno fermato in patria ma non in altri 188 paesi".